Turismo, disdette a pioggia. Decisioni senza criterio hanno penalizzato il settore

22 dicembre 2021

Boom di disdette in Italia per le vacanze natalizie. Turismo, disdette a pioggia. Decisioni senza criterio hanno penalizzato il settore. Le ordinanze prese dal nostro governo preoccupano. L'obbligo del tampone e la quarantena per i non vaccinati per chi entra in Italia hanno scoraggiato i turisti che contavano di trascorrere le vacanze natalizie nel nostro paese. Le regole per chi arriva in Italia contenute nell'ultima ordinanza del Ministero della Salute. Regole che secondo gli operatori del turismo sono una mazzata. Ad esempio in Val di Fassa fino al 24 di novembre il tasso di prenotazione era migliore perfino del 2019, mentre adesso si fermato tutto.

Boom di disdette in Italia per le vacanze natalizie. Restrizioni penalizzano il settore turistico


A pesare, non solo l'ultima ordinanza ma anche le norme sul Super green pass e dure restrizioni in seguito all'aumento esponenziale dei contagi, e le nuove regole per i vaccini ai bambini. A questo punto diventano necessari nuovi aiuti alle imprese.

Posted by Jason Lemon