La donna aveva iniziato una nuova relazione l'uomo ne rimasto ossessionato

21 ottobre 2021

Lei lo lascia e lui la uccide a furia di martellate. Uomo non si rassegna ad essere lasciato e da martellate in testa all'ex amante. E' successo in strada a Castegnato nel Bresciano, donna ammazzata a furia di martellate in testa dal suo ex che voleva tornare con lei a forza. L'assassino, Ezio Galesi, 49 anni, ha aspettato sotto casa Elena Casanova, la quale, perseguitata da quando lo aveva lasciato lo evitava gi da pi di un anno. Appena l'uomo l'ha vista, l'ha aggredita a morte, poi senza scappare ha chiesto l'intervento dei carabinieri. Testimone anche l'ex marito della donna: "L'ho visto l, fumava una sigaretta dopo averla ammazzata". L'ha assassinata in strada e poi apparentemente appagato ha aspettato l'arrivo dei militari. "Chiamate i carabinieri, l'ho uccisa a martellate". La vittima, Elena Casanova, 49enne lascia una figlia di 17 anni avuta da un precedente matrimonio. La donna abitava da 15 anni in paese ed era impegnata in campagne ambientaliste con comitati locali. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, Ezio Galesi, separato e padre di due figli, ha aspettato presso la casa della sue ex fidanzata e quando lei arrivata ed ha parcheggiato, ha prima infranto con un martello il finestrino della vettura e poi ha colpito ripetutamente la donna in testa fino ad ucciderla. L'allarme stato lanciato dai suoi vicini di casa che hanno sentito le urla e sono anche stati invitati dallo stesso assassino a chiedere l'intervento dei carabinieri, che ha poi atteso in strada e consegnato il corpo contundente. stato arrestato e a lungo rimasto nell'auto dell'Arma con lo sguardo fisso nel vuoto. I due da un anno non stavano pi insieme, e che Elena Casanova, operaia alla Iveco a Brescia, avesse iniziato una nuova relazione l'uomo ne rimasto ossessionato.

Donna ammazzata a martellate in testa dal suo ex che non si voleva rassegnare


Sul luogo sono arrivati anche il fratello e l'ex marito della donna, entrambi visibilmente scossi. L'ex marito della vittima era in auto con la figlia 27enne e stava andando verso casa sua a pochi metri di distanza ed ha raccontato agli inquirenti:"L'ho visto davanti a Elena che era a terra, era l, fermo immobile, fumava una sigaretta. Ho capito fosse successo qualcosa, e in quel momento ho pensato solo a portare via mia figlia".

Posted by Jason Lemon